aree mediche › Oculistica

abbiamo cura della tua salute

Chirurgia estetica

Filler di acido ialuronico
Si può certamente affermare che l’uso dei filler riempiti di acido ialuronico sia diventato ormai nel tempo uno standard riconosciuto e ricercato tanto nell’ambito medico quanto in quello specifico della chirurgia estetica, soprattutto, per aiutare a risolvere inestetismi quali le rughe, i solchi o comunque parti in cui si presentino delle depressioni o volumi ridotti (come nel caso di labbra e zigomi). Per utilizzare l’acido ialuronico, si fa spesso ricorso ad aghi finissimi che consentono di effettuare delle iniezioni in modo mirato, spesso ricorrendo a trattamenti ambulatoriali in anestesia locale, e talvolta anche senza quest’ultima, ottenendo un effetto visibile già dopo qualche istante, ma che si protrae per al massimo qualche mese. In caso di inestetismi particolarmente pronunciati, come per rughe naso-labiali ben evidenti, potrebbe esservi la necessità di sottoporre il paziente a un numero di sedute variabile tra le due e le tre, a discrezione dei risultati. Bisogna infine ribadire che questo tipo di trattamento comporta, per ottenere dei risultati tangibili nel tempo, che i pazienti si sottopongano con cadenza bi o trimestrale a nuove iniezioni. La durata media del risultato estetico è comunque strettamente correlata al singolo caso.

Radiofrequenza
La radiofrequenza è uno dei trattamenti più innovativi per contrastare la perdita di tono della pelle e la comparsa di rughe. Questo trattamento viene definito un“lifting senza bisturi”, infatti permette di ottenere risultati assimilabili a quelli di questo tipo di intervento chirurgico. Bastano poche sedute di radiofrequenza per iniziare a vedere risultati visibili. Le onde elettromagnetiche, riattivano il sistema linfatico e incentivano la produzione naturale del collagene e dell’acido ialuronico. La radiofrequenza è anche indicata contro gli inestetismi causati dalla cellulite e aiuta a drenare l’organismo agendo sugli accumuli causati dalla ritenzione idrica. Grazie allo sviluppo del calore, infine, tonifica in profondità i muscoli e i tessuti. Il numero di sedute necessarie per ottenere un risultato ottimale varia a seconda della tipologia di pelle, del livello di invecchiamento cutaneo e dell’estensione della zona da trattare. Il funzionamento è piuttosto semplice e si basa sul riscaldamento dell’ipoderma ( lo strato meno superficiale della pelle ) attraverso un apparecchio che produce un’onda elettromagnetica a bassa frequenza in grado di trasformarsi in calore ad una intensità controllata e costante. L’effetto, dunque, è quello di un vero e proprio lifting “incruento”  che in tempi brevi rimuove i danni, tonifica la pelle e ridona elasticità e lucentezza.

Laser CO2
Il Laser CO2 consente, attraverso un processo di fototermolisi, di distruggere i tessuti in modo selettivo, agendo con alta precisione al livello di profondità desiderato, minimizzando il danno termico. Consente di eliminare o correggere gli inestetismi quali cicatrici da acne o di altra natura, cheratosi, macchie solari, pigmentazioni senili, pori dilatati, rughe sottili. La profondità cui è portata l’azione dello strumento è proporzionale all’efficacia del trattamento. La possibilità offerta dal Laser CO2 di rimuovere strato dopo strato lo spessore della cute rende minimi i rischi. E’ fondamentale preparare la pelle 4 settimane prima del trattamento con prodotti dermatologici che, riducendo l’eccesso di sebo della pelle e assottigliando lo strato corneo, rendono la pelle più adatta a reagire positivamente nei processi di guarigione. Inoltre, 2 settimane prima, evitare di esporre la pelle ad abbronzatura. Il Laser CO2 si esegue in anestesia locale o locale con sedazione e ha una durata da 30 a 60 minuti. Si potrà avvertire bruciore o fastidio più o meno intenso nelle prime 24 ore, gonfiore nei primi 3-4 giorni; si dovrà applicare crema antibiotica per i primi 7 giorni, si osserverà la formazione di croste sottili destinate a cadere nel giro di 7-12 giorni secondo la profondità d’azione. La guarigione avviene dopo 7-12 giorni, a completa caduta delle croste, con la rigenerazione della nuova pelle sottostante sottile e delicata. Creme a filtro solare dovranno essere utilizzate fino a quando il colore della pelle trattata non sarà ritornato normale.

Microneedling
Il microneedling è un'altra delle tecniche che si utilizzano per il ringiovanimento della pelle. L'azione del microneedling è la stimolazione di produzione di collagene di tipo III° con conseguente organizzazione fibrotica. Questa azione è causa dell'incremento del tono dei tessuti trattati, della rigenerazione delle cicatrici e del miglioramento di smagliature. Bastano tre sedute per raggiungere un miglioramento di circa il 70% dalle condizioni iniziali, gli intervalli tra le sedute sarà di 3/6 settimane. I risultati ottenuti si manterranno per circa 2 o 3 mesi quindi si assisterà ad una riduzione annuale di circa il 20%. Una prescrizione molto importante è rappresentata dai cosmeceutici che dovranno essere prescritti al paziente durante e fra i trattamenti, questo per favorire il loro assorbimento grazie alla terapia che apre dei canali intradermici. In base alla profondità di penetrazione del trattamento, possono essere corretti diversi difetti  che vanno da rughe perioculari più sottili a smagliature e cicatrici più profonde, oltre che al trattamento di cellulite e iperpigmentazioni più o meno gravi. E' molto importante, durante l'utilizzo di questi strumenti medicali l'attenzione alla detersione antibatterica della pelle, nonché a creare le giuste aspettative ai pazienti  facendo attenzione soprattutto ai grandi fumatori che potranno avere risposte alla terapia inferiori alle aspettative. 

Tossina Botulinica
L’infiltrazione di tossina botulinica è il trattamento ideale per i pazienti che presentano segni di “stanchezza” sul volto,  dovuti all’abbassamento del sopracciglio e alle rughe frontali e perioculari, che  conferiscono un’espressione corrucciata. Il “botox” svolge un’azione mirata e limitata, bloccando temporaneamente la contrattilità dei muscoli responsabili dei movimenti mimici, e non interferisce con altri eventuali trattamenti di ringiovanimento del viso, come laser , peeling e filler. Non si richiede alcuna preparazione specifica al trattamento. L’iniezione è indolore e si effettua in ambulatorio, senza necessità di alcuna anestesia. Il chirurgo plastico infiltrerà piccole dosi di farmaco nei muscoli mimici con una siringa dotata di ago sottilissimo, che non lascerà tracce visibili. Chiederà al paziente di contrarre i muscoli facciali, per individuare quelli che contribuiscono maggiormente alla formazione delle rughe da attenuare. La seduta avrà una durata di 15-20 minuti, e al termine sarà possibile riprendere immediatamente le normali attività.  Dopo la seduta è consigliabile non toccare o massaggiare la parte trattata e non esporla a fonti di calore. Le iniezioni di tossina botulinica non lasciano alcuna cicatrice né, in genere, segni visibili, tranne in qualche caso un lieve arrossamento transitorio nei punti di ingresso dell’ago. L’effetto del “botox” è temporaneo, dai 3 ai 6 mesi, perciò è possibile ripetere il trattamento anche più volte l’anno.

Peeling
La pelle è un organo in continua evoluzione: ogni giorno vengono eliminati 3-4 grammi di cellule morte, sostituite continuamente da nuove cellule che nascononello strato più profondo dell'epidermide. Il peeling chimico (dal verbo inglese to peel, pelare) è un trattamento che serve ad accelerare questo rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione. E' questo il concetto moderno di peeling: eseguendo varie sedute di peeling superficiali o di media profondità otterremo, attraverso un risultato cumulativo, risultati estetici eccellenti e duraturi senza rischi di effetti indesiderati.  È il trattamento perfetto per chi desidera attenuare irregolarità della superficie cutanea (come rughe superficiali e cicatrici dell'acne), macchie cutanee di varia origine, acne in fase attiva. Trova inoltre indicazione in tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza alla pelle messa a dura prova da stress, inquinamento, invecchiamento. Consiste nell’applicazione sulla pelle di una soluzione contenente uno o più agentichimici (acido glicolico, acido salicilico, acido tricloroacetico -TCA-), mediante l’utilizzo di un pennello o di un coton fioc. La durata del trattamento è variabile (in genere pochi minuti) e dipende sia dalle caratteristiche del paziente sia dal prodotto utilizzato. Alla fine della procedura viene applicata una crema lenitiva e si raccomanda al paziente di non esporsi ai raggi solari. Il ciclo di trattamento prevede 3-4 sedute a intervalli di circa 20 giorni. La pelle appare subito più giovane, luminosa e levigata.

Biorivitalizzazione
La biorivitalizzazione è una metodica innovativa, che si prefigge di prevenire e combattere i segni dell'invecchiamento dell’organo cute; consiste nell'iniettare, mediante aghi sottilissimi a livello del derma superficiale, sostanze perfettamente biocompatibili e totalmente riassorbibili. I vari prodotti che vengono iniettati nella cute, possono essere infiltrati sostanzialmente con due tecniche: la tecnica cross-linked permette di combattere efficacemente l’invecchiamento sia come prevenzione che come terapia. Si eseguono precise infiltrazioni intradermiche, lineari, in senso verticale e orizzontale, che si intersecano tra loro in modo da formare una sorta di reticolo col materiale iniettato; la tecnica del picotage, invece, si è rivelata più utile in persone giovani che vogliono prevenire e contrastare l'invecchiamento cutaneo dovuto all'esposizione solare o a lampade abbronzanti. Si procede alla somministrazione del prodotto per microiniezioni, molto superficiali, distanziate di un centimetro l'una dall'altra, su tutto il viso, collo e decolleté. La sostanza così iniettata, si distribuisce uniformemente nel derma legando acqua ed il miglioramento è praticamente immediato. I rischi sono pochi e trascurabili: in genere non rimangono segni evidenti e la paziente può riprendere immediatamente la sua vita sociale.

Entra in contatto con Santalucia clinic

Il nostro staff sarà felice di rispondere ad ogni tua richiesta

Contattaci
TOP